L'OTTAVA NOTA

MUSIC ITALIA

L'OTTAVA NOTA

MUSIC ITALIA

                                    MORI

                  "PENSACI... NON TROPPO "

MORI " Pensaci... non troppo " (EP)

Musica pop/rock di un ragazzo che scrive e pubblica canzoni! Mori nasce come batterista e sviluppa poi una passione per il pianoforte ed il canto e per la scrittura. Il suo obbiettivo è quello di riuscire a trasmettere qualcosa alle persone attraverso questo linguaggio comunicativo. NB: Non piacere significa comunque aver trasmesso delle sensazioni. ASCOLTA E DIMMI LA TUA!

INTERVISTA :

1) Chi è “ Mori “ ? Per quanto ti riguarda, c’è differenza tra la persona e l’artista?

Artista è una parola molto grande e forse ormai superflua, perché distacca da un comune lavoratore,il che per il nostro paese spesso significa che non fai niente. L’artista è semplicemente un creativo per me,che fa una professione.

2) Raccontaci brevemente il tuo percorso musicale;

Il mio percorso musicale nasce come batterista con Daniele Tedeschi,persona che io reputo il mio MAESTRO in tutti i sensi e si sviluppa poi come batterista di un gruppo Stoner di Ferrara,la mia città,che sono gli hemp. Per poi arrivare a dove siamo oggi.

3) Parlaci del tuo ultimo lavoro discografico;

Pensaci...non troppo è un EP di presentazione,che racconta un po’ chi sono a chi mi ascolta e vuole trasmettere una passione per la musica,che io ho incondizionatamente.

4) C’è un brano, un evento o una collaborazione a cui sei maggiormente legato? Raccontaci perché;

Sono legato a tutto l’EP perché è collaborazione di più persone. Ci sono i grandissimi Giacomo Lunardi e Badi Assaf che mi hanno aiutato molto negli arrangiamenti dei brani con le loro magnifiche parti di chitarre e bassi, c’è Federico Viola,che oltre ad aver prodotto l’EP in maniera impeccabile è stato anche un ottimo consigliere; c’è Linda Ropa,che ha fatto ottime voci non che datomi ottimi consigli e poi c’è Silvio Mazzucco,che è un mio caro amico che ha collaborato per qualche parte di violino!

5) Come nascono le tue canzoni?

Nascono dalla sala di casa mia! Io,il mio pianoforte ed un taccuino su cui scrivere le parole e gli accordi!

6) Con chi ti piacerebbe collaborare?

Bellissima domanda a cui io darò una risposta molto vaga perché è difficile scegliere! I miei riferimenti musicali sono molto alti e non alla mia portata ancora,ma in generale con persone che abbiano belle idee e che soprattutto siano amanti della musica!

7) Quali sono i tuoi progetti musicali per il futuro?

Live,che in qualche modo nonostante il difficile periodo vedrò di fare,ed un disco!

Chiudiamo l’intervista con l’ultima domanda, che vuole essere legna da ardere per sogni :

8)Qual è l’ottava nota che vorresti mettere nel pentagramma della tua vita? ( si accettano anche risposte assurde, esagera pure... )

Molto probabilmente un accordo, perché mi piace l’unione della musica come delle persone.

Ascoltiamo " Verso il nulla"

singolo estratto dall'EP

"Pensaci... non troppo"

CONTATTI :