L'OTTAVA NOTA

MUSIC ITALIA

L'OTTAVA NOTA

MUSIC ITALIA

"VIVI A DOMANI"

è il singolo di debutto dei

SIRENTE

SIRENTE "Vivi a domani"

Disponibile dal 20 novembre in radio e su tutte le piattaforme digitali, “Vivi a domani”, il primo singolo della band abruzzese Sirente prodotto da Ioska Versari - produttore discografico e direttore artistico di FLEBO records - missato e masterizzato da Francesco Tosoni (Noise Symphony).

La band propone un pop attuale e immediato che non trascura, in pieno stile it-pop, di attingere dalla tradizione cantautorale: la forza delle melodie è incorniciata da una produzione sia tradizionale nel suo essere “suonata” che moderna nell’utilizzo dei synth; un sound attuale con testi semplici concepiti per immagini e di facile immedesimazione anche grazie ad un canto che unisce perfettamente spinta e controllo. Jonathan Di Felice (voce), Matteo Fontana (batteria) e i fratelli Valerio (chitarra) e Riccardo Giuliani (basso) sono quattro ragazzi abruzzesi profondamente legati alle proprie radici: la passione per la musica e il sentimento comune verso l’appartenenza al territorio li porta ad incontrarsi e a formare la band, ispirandosi alla forza e alla resilienza della terra dalla quale provengono. Il Sirente, una delle vette del gruppo montuoso che sovrasta la loro città di provenienza - L’Aquila – si fa così guardiano silenzioso e imponente che veglia su di una ripartenza non solo materiale ma soprattutto emotiva dopo gli accadimenti storici che nel 2009 hanno segnato la città. “Vivi a domani” parla di quel futuro che ci è sembrato venire a mancare sin da piccoli” - scrive Riccardo Giuliani, componente più giovane della band e autore del brano- “Avevamo fra i 9 e i 14 anni quando siamo stati colpiti dal terremoto e tutto si è sospeso, come se il futuro per noi, non avesse potuto più arrivare. La “Lei” del brano non è una donna, è la musica, che ha continuato a volerci bene e proporci un possibile futuro, prossimo e tangibile”. Prima di grandi soluzioni c’è un domani immediato che ci aspetta quindi, una nuova generazione di ragazzi con in mano le chiavi per costruire un futuro che si possa intravedere solo se ci si tiene stretti a partire dal presente.

INTERVISTA :

1)Chi sono i Sirente ? Per quanto vi riguarda, c’è differenza tra voi come persone e voi come artisti?

Jonathan: Ciao, grazie per lo spazio. I Sirente sono quattro ragazzi che si divertono a sognare, e a cui riesce bene suonare insieme. Non riesco a pensare all’immagine di un’artista a 180 gradi, noi scriviamo quello che siamo. Uomo e artista devono essere la stessa cosa.

2) Raccontateci brevemente il vostro percorso musicale;

Valerio: Abbiamo cominciato suonando cover in giro per i pub, come cominciano tutti, credo. Ma arrivati a un certo punto abbiamo capito che volevamo fare un passo in avanti, volevamo raccontare qualcosa, qualcosa di nostro. Ed eccoci qui. 

3)Parlateci del vostro primo singolo;

Riccardo: Vivi A Domani è una canzone che parla di vita, di futuro. Vuole essere un incoraggiamento per tutte quelle persone che troppo spesso si sentono perse davanti a quello che sarà. Ma soprattutto vuole far capire alle persone che nei momenti difficili, anche quelli in cui rischiamo di cadere, c’è sempre qualcosa, o qualcuno, che ci riprende al volo.

4) C’è un brano, un evento o una collaborazione alla quale siete maggiormente legati? Raccontateci perché;

Jonathan: Siamo indubbiamente legati ad Iron Sky di Paolo Nutini, è la canzone che ci ha fatto conoscere. Senza di lei non saremmo qui.

5) Come nascono le vostre canzoni?

Matteo: Le nostre canzoni nascono dall’estremo bisogno di alleggerire l’anima, di condividere quello che ci passa per la testa con tutti voi.

6) Con chi vi piacerebbe collaborare?

Riccardo: Dato che ci piace sognare, sogniamo! Cesare Cremonini.

7) Quali sono i vostri progetti musicali per il futuro?

Valerio: In questi tempi difficili stiamo tenendo stretti gli strumenti. Stiamo scrivendo molto, presto torneremo in studio.

Chiudiamo l’intervista con l’ultima domanda, che vuole essere legna da ardere per sogni :

8) Qual è l’ottava nota che vorreste mettere nel pentagramma della vostra vita? ( si accettano anche risposte assurde, esagerate pure... )

Riccardo: Beatrice.

Ascoltiamo " Vivi a domani "

CONTATTI :

Facebook : https://www.facebook.com/siamoisirente

Instagram : https://www.instagram.com/siamoisirente/

Youtube channel : https://www.youtube.com/channel/UCrcSC2_TgIGyTRUkWDQHk_g

 

L'Ottava Nota Music Italia

   28 Novembre 2020